La propaganda dei due vicepremier e il taglio ai giornali



È uno squarcio di futuro vedere il senato discutere a vuoto di una manovra top secret e i due vicepremier arringare i fan sui social network in un soliloquio h24 senza contraddittorio né mediazioni. Un parlamento umiliato e il selfie di un politico con la faccia sorridente che racconta la bellezza dei suoi provvedimenti, sconosciuti e che nessuno può controllare. Per i più duri di comprendonio, il succo del taglio ai fondi editoria è questo: persone potenti che parlano, parlano, … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin