La pianta che dispensa felicità e intertezze


C’era una volta una sostanza molto pericolosa, la normalina, bastava ingoiarne qualche goccia per diventare «normali». Ma cosa significa «normali»? Diciamo obbedienti, pure se in modo involontario, a quanto un sistema sociale politico, economico, culturale richiede, consumatori perciò impossibili rivoluzionari – come ci dice Lech Kowalski. Dinni e la normalina (1978) è un magnifico film di Alberto Grifi in cui il regista mostrava – appunto – gli effetti della normalizzazione che sono poi quelli del controllo a cui solo la … Continua

L’articolo La pianta che dispensa felicità e intertezze proviene da il manifesto.


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin