La parrocchia di Vicofaro diventa un pericolo pubblico



“Chi si oppone finisce come Mimmo Lucano”, aveva previsto don Massimo Biancalani. Parole profetiche: un plotone di agenti di polizia, carabinieri, vigili urbani, finanzieri, pompieri e tecnici Asl si è presentato sabato sera a Vicofaro, mentre i volontari del centro di accoglienza, i sostenitori del progetto e i migranti accolti nella parrocchia pistoiese stavano cenando. Con cibi e bevande portati da fuori, visto che la “Pizzeria del rifugiato”, che tanto successo aveva avuto, è ancora chiusa a causa dei lavori … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin