La natura di Malika Ayane



Quinto album per l’artista milanese. Il più bello, sofisticato e inevitabilmente meno accessibile. E quindi rischioso. Malika dalla voce diafana e intensa una spanna sopra a certe colleghe tutte acuti e singoli radiofriendly, sposta l’asticella più in alto. È un disco dai suoni moderni, quasi da clubbing, in cui combina modalità vintage – ci ha lavorato insieme ad Axel Reinemer e Stefan Leisering al Jazzanova Recording studio di Berlino – dal complesso progetto grafico affidato a Federico Pepe con belle … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin