La musica non è un lusso



Arrivo a Gaza il 12 agosto, dopo aver passato i tre controlli: quello israeliano, quello dell’Autorità nazionale palestinese e quello di Hamas. Sono contenta di aver raggiunto questa striscia di terra quasi inaccessibile. Il mare calmo, che evoca un’idea di libertà, ci ricorda invece che questa popolazione è imprigionata: i pescatori hanno il mare, ma non possono pescare, se non a rischio di essere colpiti dai proiettili israeliani. C’è divieto di bagnarsi, per l’inquinamento dovuto al danneggiamento del sistema idrico … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin