La memoria invisibile dei luoghi dai boschi alle strade portoghesi



Nel corso dei millenni, erodendo la terra, i corsi d’acqua hanno creato centinaia di grotte celate dagli alberi maestosi della foresta slovena. Al loro interno si possono ancora oggi trovare le tracce degli uomini preistorici che migliaia di anni fa vi trovavano riparo. Ma la foresta non custodisce solo la memoria dei nostri antenati: all’ombra dei suoi alberi si trovano, per chi sa osservare, le tracce della Storia – una stratificazione progressiva della memoria raccontata da Greetings from Free Forests … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin