La Mare Jonio con 49 migranti a bordo è davanti Lampedusa. “Fateli sbarcare”


Migranti Mare Jonio lampedusa

FEDERICO SCOPPA / AFP
 


Migranti




Aggiornato alle ore 8,23 del 19 marzo 2019.

La nave ‘Mare Jonio’ di Mediterranea Saving Humans, con 49 migranti soccorsi ieri, si trova a ridosso di Lampedusa. È stato autorizzato un punto di fonda in considerazione delle condizioni meteo e di quelle dei migranti che secondo il capo missione Luca Casarini “sono provati. Non è stato autorizzato lo sbarco, abbiamo una bandiera italiana e lo chiediamo con forza”.

Secondo quanto ricostruisce la Ong, una unità della Guardia di finanza che ha scortato la nave, avevo disposto l’arresto dei motori, ma Mare Jonio ha proseguito per garantire la sicurezza dei migranti. Successivamente è sta autorizzato il punto di fonda. Per un migrante in particolare è punto di fonda in rada, al riparo del maltempi. Chiesta l’evacuazione per sospetta polmonite. Tra i 49, ci sono 12 minori.

 “Il porto è aperto, non ci sono cannoni puntati”. Lo dice all’Agi il sindaco di Lampedusa Totò Martello, che ricorda che sull’isola gli sbarchi non si sono mai fermati. Davanti all’isola c’è la Mare Jonio con 49 migranti a bordo in attesa del via libera delle autorità italiane per lo sbarco. “È stato autorizzato l’ancoraggio? Non lo capisco… perché non entrano?”, chiede Martello. Il governo non si è fatto vivo, come sempre, e neppure la nave. Noi siamo qui e il porto resta aperto”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin