La lunga attesa di Human, iraniano di nascita ma di «fede granata»



Human è un bel ragazzo, alto e moro, la carnagione olivastra e il pizzetto. Nato a Teheran da genitori iraniani, è arrivato a Torino quando aveva pochi mesi. Ha sempre vissuto qui tra noi, in Piemonte. L’italiano è la sua lingua madre, il persiano lo comincia a studiare nel 1991 quando con la famiglia si trasferisce a Teheran e frequenta l’anno di liceo internazionale, obbligatorio per i ragazzini cresciuti all’estero affinché imparino anche i rudimenti della religione musulmana e l’arabo, … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin