La «lotta per il visibile» di Dimos Theos, cineasta contro il potere



«Quando gli artisti hanno iniziato ad articolare il discorso politico nel 1966, non eravamo sicuri di essere liberi di parlare apertamente, così ho fatto un film politico mascherato da fantascienza. Non vediamo quasi mai cosa succede, non conosciamo il paese o l’anno, volevo solo mostrare la verità di quel fatto. Prima di allora non ci era permesso di mostrare nemmeno un uomo che veniva arrestato.» DIMOS THEOS, cineasta greco scomparso a 83 anni dopo una lunga malattia lo scorso 29 … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin