La guida per migranti nei boschi del Marocco


Trentun’anni e un master in diritto commerciale, Boubacar è l’unico dei 260 migranti che nel 2017 hanno fatto domanda ad aver ottenuto il permesso di soggiorno nella cittadina frontaliera con l’enclave di Melilla, luogo di transito per i circa 3mila migranti che trovano rifugio negli accampamenti che sorgono alle pendici del monte Gourougou, in attesa di tentare il passaggio in Europa, via mare o via terra. Scappato dalla Guinea Conarky per motivi politici, è arrivato in Marocco nel 2013. «Non … Continua

L’articolo La guida per migranti nei boschi del Marocco proviene da il manifesto.


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin