La grande metafora della free music



Per il pezzo che ha ideato e che guiderà, la violinista Alison Blunt distribuisce ai musicisti e al pubblico dei fogli o delle striscioline di carta con brevi testi e frasi da interpretare liberamente, non necessariamente in maniera integrale: a chi scrive tocca “Anarchism is democracy taken seriously”, dello scrittore ecologista americano Edward Abbey. I musicisti recitano in maniera in generale piuttosto veemente, ma anche diversi spettatori ci danno dentro: in un garbuglio di declamazioni, bisbigli, grida, dal pubblico emerge … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin