la famiglia chiede i danni a tabaccaio


tabaccaio risarcimento ladro

Franco Birolo, un ex tabaccaio di Cive’ di Correzzola, dovrà affrontare una causa civile – dopo essere stato assolto in Cassazione dall’accusa di eccesso colposo di legittima difesa – intentata dalla famiglia di Igor Ursu, cittadino moldavo che tentò di derubarlo e che uccise nel suo negozio il 26 aprile del 2012. Il signor Birolo, riferisce l’Ansa, ha ricevuto una lettera di richiesta di conciliazione da parte della famiglia di Ursu. Si tratta sostanzialmente del preludio all’apertura della causa civile.

Nonostante la Cassazione abbia respinto il risarcimento penale, siccome al Birolo è stata attribuita la legittima difesa putativa, la famiglia del deceduto ha la possibilità di procedere in sede civile. Secondo quanto emerse dalle risultanze investigative, l’ex tabaccaio sparò ad Ursu dopo averlo sorpreso assieme ad altri complici all’interno della sua tabaccheria nella notte tra il 25 e il 26 aprile del 2012. Birolo dichiarò di aver aperto il fuoco perché temeva che il ladro lo attaccasse con il registratore di cassa.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin