La democrazia muore nelle tenebre



«Democracy dies in darkness». La democrazia muore nelle tenebre. Dopo il voto online che ha salvato i sequestratori della Diciotti dall’autorizzazione a procedere, il motto del Washington Post adesso può essere applicato anche alla decisione dei Cinquestelle di usare Rousseau per indirizzare le decisioni dei propri senatori. Già usata per le Parlamentarie del Movimento, nessuno sa come veramente funzioni la piattaforma di voto, nessun ricercatore indipendente ha mai potuto verificarne il codice, nessuno sa se i suoi risultati possono essere … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin