La corsa a ostacoli del Parlamento europeo per arginare la lobby dei colossi della Gdo



Subiscono reiterati ritardi nei pagamenti e cambi unilaterali e retroattivi nei contratti di fornitura di merci deperibili; sono spesso obbligati a ritirare merci invendute e a farsi carico dei costi; sono costretti a riprendersi la merce andata a male non per loro colpa; gli viene chiesto denaro per l’esposizione o l’inserimento in listino dei loro prodotti, per costi di promozione e commercializzazione mai concordati; subiscono sanzioni contrattuali sproporzionate e cessazioni dei contratti di fornitura senza preavviso o con preavviso troppo … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin