La Compagnia del Cigno, Mika nella quinta puntata (Video)



La sua voce l’abbiamo sentita fin dalla prima puntata, nella sigla: nella quinta puntata de La Compagnia del Cigno, però, Mika è presente anche in video, con un cameo che rinsalda l’amicizia tra lui ed il creatore della serie tv di Raiuno, Ivan Cotroneo.

I due hanno già collaborato in passato: il brano “Hurts” di Mika fa parte della colonna sonora del film di Cotroneo “Un bacio”, e Cotroneo è stato anche tra gli autori di Stasera CasaMika, successo di un paio di anni fa di Raidue. Impensabile, quindi, che in una fiction dedicata al talento ed al mondo della musica l’artista libanese non potesse fare una comparsata.

Avviene nell’episodio “Scoperte”, in cui Sofia (Chiara Pia Aurora), sempre più vicina a Matteo (Leonardo Mazzarotto), decide di aiutarlo nel difficile momento che il giovane sta attraversando. Matteo, infatti, provocato da Marioni (Alessio Boni) sulla madre, non riesce più a trattenere la rabbia e scaglia il suo violino contro di lui, ferendolo.

Lo strumento, ovviamente, ne esce distrutto: Matteo ha bisogno di un violino nuovo, ma non ha i soldi. Entra così in azione Sofia: la ragazza, spinta proprio da Mika, che le compare sotto forma di visione (e che quindi riesce a vedere solo lei), decide di organizzare un’esibizione in Piazza Gae Aulenti con il resto della Compagnia per avere i soldi necessari a compare un nuovo violino a Matteo.

Un messaggio di amicizia e di solidarietà di cui Mika non poteva non far parte. Anche la sigla della fiction “Sound of an orchestra”, è stata pensata dal cantante proprio dopo aver seguito le riprese e visitato il set milanese della serie.

“I miei anni in conservatorio son stati importantissimi”, ha detto Mika in occasione della presentazione della serie, “era un privilegio poter entrare in un edifico totalmente dedicato alla musica nella forma più alta, sono stati anni di sacrificio, dedizione e sogni che mi hanno formato e cambiato la vita”.

“Sound of an orchestra” immagina un parallelo tra l’innamoramento tra due persone e quello per la musica, associando la magia che proviene da un suono a quella che arriva da un gesto di una persona a cui si vuole bene, fino a descrivere la sintonia tra gli strumenti di un’orchestra, appunto, e quella che nasce da un gruppo di amici, come i protagonisti de La Compagnia del Cigno.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin