La campagna per salvare gli ultimi 500 individui rimasti di tigre siberiana



L’ultima denuncia del Wwf riguarda il futuro della tigre siberiana o dell’Amur, di cui sono rimasti 500 individui: nell’estremo oriente russo, spiega il report The Way of the Tiger, il taglio legale e illegale delle foreste sta riducendo sempre di più i vasti territorio di cui la tigre ha bisogno per procacciarsi le prede. A questo si aggiungono la diminuzione delle prede, a causa della competizione con l’attività venatoria esercitata legalmente e illegalmente dalle comunità locali, e i rischi legati … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin