La Bambola Assassina | Don Mancini commenta il remake


Don Mancini non è coinvolto nel remake “La Bambola Assassina”, ma ha commentato il nuovo Chucky.

Il regista Lars Klevberg ha rivelato il nuovo Chucky del suo imminente remake La Bambola Assassina e il creatore del franchise Don Mancini ha espresso la sua insoddisfazione per il progetto attraverso i social media. Non è sorprendente che Chucky stia ottenendo un remake, ma quello che stona è il non vedere coinvolto Mancini, che nel frattempo prosegue il franchise in home-video e sta attualmente lavorando ad una serie tv. Anche la comunità horror si è espressa sui social media e non è molto contenta della decisione di fare un remake del cult horror del 1988.

Chucky sta tornando, ma il regista del remake Lars Klevberg non ha annunciato chi doppierà l’iconica bambola o quale sarà il nuovo retroscena che distinguerà questo rifacimento dall’originale. Nel frattempo la presentazione del nuovo Chucky ha ricevuto risposte contrastanti online e molte erano negative. Don Mancini ha detto la sua su Twitter pubblicando un meme della diva pop Mariah Carey con un cartello che recita: “Non la conosco”. Mancini ha anche commentato il meme scrivendo: “Questo è tutto ciò che ho da dire su questo argomento”.

Don Mancini non è il solo a polemizzare con il remake di Chucky, anche l’attrice Christine Elise protagonista de La Bambola Assassina 2 ha definito la scelta di fare un remake come una “mossa del ca**o”, aggiungendo di aver trovato incredibilmente irrispettoso farlo quando il franchise funziona ed è ancora in pieno corso. Elise ha aggiunto che non considera il remake com un vero film di Chucky, un’opionione che molti fan del genere horror condividono.

Il remake de “La Bambola Assassina” è interpretato da Aubrey Plaza, Brian Tyree Henry e Gabriel Bateman. Il regista Lars Klevberg dice di essere un grande fan di Don Mancini e ha affermato che è stato Chucky ad introdurlo al genere horror. Al regista dispiace che Mancini non avrà alcuna parte nel progetto, che sarà una nuova interpretazione di Chucky, ma lui va comunque avanti. Plaza è una madre ignara che regala a suo figlio la bambola infernale. Ci sono voci insistenti che l’origine di Chucky sarà completamente diversa: invece di essere posseduto da un serial killer, la storia riguarderà una “Buddy Doll” posseduta e programmata per essere violenta da un operaio cinese di nome Chen, che in seguito si uccide dopo aver riprogrammato la bambola.

Don Mancini ha creato il franchise “La Bambola Assassina”, ha scritto tutti e sette i film e ha diretto le ultime tre puntate. Come Mancini, anche Brad Dourif, che presta la voce all’icona horror, non è coinvolto nel remake. A prescindere da ciò che pensano Mancini, Elise e i fan, il remake è in arrivo e potrebbe rivelarsi un nuovo “Nightmare”, che equivarebbe ad un disastro.

 

 

 

Fonte: Screenrant

 

 

 




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin