Kobro e Strzeminski, costruttivismo un’utopia reale



L’arte può davvero cambiare il mondo? Per Katarzyna Kobro (1898-1951) e Władysław Strzeminski (1893-1952), figure essenziali dell’avanguardia artistica polacca tra le due guerre mondiali, la risposta era affermativa e tale fu l’obiettivo che inseguirono con intransigente visionarietà per tutto l’arco intensissimo e accidentato delle loro esistenze: fondere la più ardita sperimentazione formale con un orizzonte di radicale cambiamento sociale. Fondatori di uno dei primi musei d’arte moderna, il Muzeum Sztuki di Łódz, membri di influenti circoli dell’avanguardia europea, Kobro e … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin