Khashoggi: Erdogan, “martedì riveleremo tutta la cruda verità”


khashoggi erdogan



 

La Turchia rivelerà martedì prossimo “tutta la cruda verità” sull’uccisione del giornalista Jamal Khashoggi. Lo ha annunciato, durante un comizio a Istanbul, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan che martedì riferirà in Parlamento. “Stiamo cercando la giustizia qui e tutto sarà rivelato nella sua cruda verità, non attraverso passi ordinari ma tutta la verità”, ha assicurato il presidente nel suo discorso. Erdogan ha posto anche qualche interrogativo: “Perché sono venuti qui quei 15 uomini? Perché sono state arrestate 18 persone?”, ha chiesto il capo di Stato riferendosi alle azioni intraprese da Riad dopo aver ammesso l’uccisione del giornalista. 

L’uccisione del giornalista Jamal Khashoggi è stato “un errore gravissimo che non si ripeterà più e i responsabili saranno puniti”, ha assicurato intanto il ministro degli Esteri saudita, Adel al Jubeir, in un’intervista a Fox News, aggiungendo che “nessuno dei leader dell’Arabia Saudita, compreso il principe ereditario Mohammed bin Salman, erano informati” dell’uccisione del giornalista dissidente.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin