Karenina, un viaggio infinito



Per cercarla Gørild Mauseth si è caricata sulle spalle un viaggio infinito: undicimila chilometri fino a toccare la Russia più profonda. Doveva essere in treno. Perché lì era accaduto l’incontro che aveva squadernato per sempre la vita della sua Anna. Fino a farle lasciare il marito, fino a separarla dal figlio. Perché? Cosa urlava in lei, cosa cercava di sedare con la morfina? Senza dire che tutto, ossessivamente, anche per l’autore del Romanzo intitolato a questa donna, sarebbe finito in … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin