Juventus, quattro giorni di squalifica per Douglas Costa


Quattro giorni di squalifica per aver “attinto in viso con uno sputo un calciatore avversario”


La decisione del giudice sportivo è arrivata. Lo juventino Douglas Costa, espulso domenica scorsa nei minuti finali di Juventus-Sassuolo dopo uno spunto all’avversario Federico Di Francesco, dovrà fermarsi per quattro giornate.

Nelle ultime ore si è era vociferato uno stop di tre giornate, ipotesi criticata da molti calciatori che avevano condannano duramente quel gesto e oggi la vittima di quello sputo ha voluto rompere il silenzio per difendersi da chi sosteneva che avesse provocato Costa con epiteti razzisti:

Sono profondamente turbato dalle illazioni e dalle invenzioni apparse su alcuni media nazionali. Tutto questo è offensivo e denigratorio. Non permetto che mi vengano attribuiti comportamenti e/o frasi razziste che non appartengono ai miei valori etici e che sono frutto dell’immaginazione altrui. Chiedo e pretendo rispetto!

Costa si era difeso sostenendo di esser stato pesantemente provocato da Federico Di Francesco, senza però entrare nel merito di quelle offese.

La decisione del giudice sportivo non si è discostata troppo da quanto ipotizzato: Douglas Costa dovrà restare fermo per quattro giornate:

COSTA DE SOUZA Douglas (Juventus): per comportamento non regolamentare in campo (Seconda sanzione); per avere, al 48° del secondo tempo, a giuoco fermo, attinto in viso con uno sputo un calciatore avversario; infrazione rilevata dal VAR.

Douglas Costa




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin