Ivy, come disincarnare l’orrore


Quando rientrò in Europa dalla Rhodesia, lasciando dietro di sé un marito violento e un figlio piccolo che da quel 1944 non l’avrebbe mai perdonata, Muriel Spark non era ancora una scrittrice. Aveva trentaquattro anni, molta voglia di vivere ma nessuna idea di come ci sarebbe riuscita. Invece di tornare a Edimburgo dai suoi, si diresse a Londra perché voleva vedere la guerra da vicino. Trovò alloggio in una pensione per giovani di buona famiglia però di pochi mezzi a … Continua

L’articolo Ivy, come disincarnare l’orrore proviene da il manifesto.


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin