Italia fuori dal rischio recessione, Pil +0.2%. L’inflazione aumenta


italia fuori dalla recessione Istat

Italia fuori dalla recessione tecnica, grazie alla crescita della nostra economia nel primo trimestre del 2019. L’Istat, che oggi ha diffuso anche incoraggianti dati sulla disoccupazione, fa sapere che secondo la sua stima provvisoria il Pil italiano è salito di 0,2% rispetto ai 3 mesi precedenti.

Rispetto al primo trimestre dell’anno scorso, il Pil ha fatto segnare un +0,1%, risultando praticamente invariato. L’Istituto nazionale di statistica a commento dei dati sul Pil parla di “un moderato recupero che ha interrotto la debole discesa dell’attività registrata nei due trimestri precedenti” definendo gli ultimi dodici mesi come caratterizzati “da una fase di sostanziale ristagno”.

Inflazione in aumento ad aprile

Per quanto riguarda l’altro dato macro diffuso in mattinata dall’Istat, quello sull’inflazione, i dati mostrano un aumento in aprile, sempre secondo le stime preliminari, e una frenata dei prezzi del carrello della spesa. I prodotti di largo consumo, i beni alimentari, per la cura della casa e della persona, salgono su base annua dello 0,3% contro il +1,1% di marzo.

Su base congiunturale l’inflazione è cresciuta dello 0,2%, su base annua dell’1,1%. Da considerare, avverte l’Istat, che sull’aumento del costo dei trasporti, +2,5% su base mensile ad aprile, ha influito anche il ponte pasquale. L’inflazione acquisita per il 2019 è data allo 0,6% (indice generale), +0,4% è invece la stima dell’inflazione di fondo, cioè al netto dei prodotti energetici e alimentari.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin