Istantanee poetiche e selvagge, il cinema di Patrick Grandperret



Gli omaggi si moltiplicano in queste ore per onorare il cineasta Patrick Grandperret scomparso sabato scorso a Parigi. L’Arp, società dei registi e dei produttori, ricorda «l’amico gioioso e appassionato, un produttore senza pari (segnatamente per Beau Travail di Claire Denis) e un eterno viaggiatore». Tutti i principali quotidiani, da «Libération», a «Le Monde», a «Le Figaro», gli hanno riservato dei ricordi molto sinceri, e tutti danno ragione a Sylvie Pialat la quale, reagendo alla scomparsa dell’amico, ha detto: «Grandperret … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin