Israele subito con Guaido, arabi spaccati su Maduro



Nessuna sorpresa. Si può riassumere così l’atteggiamento dei paesi del Medio oriente verso il tentativo di golpe che gli Usa e i suoi alleati stanno cercando di realizzare in Venezuela per abbattere il presidente Nicolas Maduro e sostituirlo con il suo avversario Juan Guaido. Lo scomparso Hugo Chavez era stato aperto sostenitore dei diritti dei palestinesi e critico delle politiche israeliane e di quelle statunitensi nella regione. E altrettanto si è mostrato Maduro. Non meraviglia che Israele, stretto alleato dell’Amministrazione … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin