Israele, Netanyahu verso il quinto mandato grazie alla coalizione


Tutto sommato è ottimo il risultato di Benny Gantz.

Benjamin Netanyahu si appresta a essere il Primo Ministro più longevo della storia di Israele. Grazie al risultato ottenuto alle elezioni, si avvia infatti verso il quinto mandato, anche se il merito è soprattutto delle alleanze di cui gode il suo partito, il Likud.

Infatti, conti fatti, il Likud e il partito Blu-Bianco di Benny Gantz hanno lo stesso numero di seggi, solo che Netanyahu può contare sull’appoggio degli altri piccoli partiti e così arriva ad avere la maggioranza alla Knesset, 120 seggi contro i 56 del centro-sinistra.

Il risultato di Gantz è tuttavia significativo e l’ex capo di Stato maggiore ha promesso che non si ritirerà dal “pubblico dovere di rappresentare oltre un milione di persone che hanno chiesto qualcosa di differente”.

Netanyahu, per tredici anni al potere, di cui dieci consecutivi, è dunque riuscito a spuntarla nonostante le accuse di corruzione, ma in estate dovrà comunque comparire davanti ai giudici, anche se difficilmente si dimetterà.

Ora il Presidente Reuven Rivlin, conferirà a Netanyahu il mandato esplorativo ed entro 42 giorni il Primo Ministro dovrà presentare la sua lista di governo, altrimenti il compito passerà a Gantz.



Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin