Israele attacca obiettivi militari iraniani in Siria


israele siria

Anas Alkharboutli / DPA / dpa Picture-Alliance


 Le conseguenze del bombardamento israeliano sulla Siria




L’esercito israeliano ha attaccato nella notte in Siria obiettivi militari iraniani e la contraerea siriana, in risposta al lancio di un razzo contro il proprio territorio. Lo hanno riferito fonti militari. L’attacco è avvenuto ore dopo il lancio di un razzo terra-terra iraniano, intercettato in volo da Israele, verso una località sciistica sul Monte Hermon, sulle alture del Golan.

Un portavoce israeliano ha riferito che gli obiettivi attaccati erano “depositi di munizioni e un sito presso l’aeroporto internazionale di Damasco”, nonché “un sito di intelligence e un campo di addestramento militare” iraniani.

Durante l’attacco israeliano, le forze del governo siriano di Bashar al-Assad hanno lanciato “dozzine di missili terra-aria”, ha aggiunto l’esercito. “Restiamo determinati ad agire per impedire il rafforzamento dell’Iran in Siria”, ha avvertito il portavoce. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin