Intervista a Pippo Franco tra la tv di oggi, i nuovi progetti lavorativi e la fede


L’intervista a ruota libera del comico. La tv lo respinge? Lui ripiega su nuovi progetti lavorativi sul web

Attore di pellicole cult all’italiana, inarrestabile cabarettista popolare negli anni ’80 e conduttore dei varietà d’oro di Mediaset, soprattutto negli anni ’90. All’età di 78 anni Pippo Franco sta vivendo una nuova giovinezza anche grazie ai social che giocano su di lui a suon di meme.

Il comico si racconta in una lunga intervista al settimanale Spy fra televisione, fede e nuovi progetti lavorativi. Ultimamente sono proprio i nuovi media a tenerlo occupato: “Sto costruendo un programma da trasmettere in diretta su Facebook” la sua idea è quella di portare un nuovo modo di fare comicità, esattamente come riuscì a compiere la stessa operazione sul piccolo schermo con risultati piuttosto importanti.

Dalle sue parole traspare la delusione nel non ritrovare più la stessa tv che ha ‘abitato’ per anni e che ora, lo accantona:

In verità neppure io sono particolarmente interessato alla tv di oggi. Recentemente mi è capitato di andare in una trasmissione della domenica di Mediaset (si riferirà a Domenica Live? ndr). Avevamo parlato di una determinata impostazione per l’ospitata, invece mi sono ritrovato in un talk con dei filmati con titoli come ‘Pippo Franco ha visto la Madonna’. In più i sottotitoli dei video trasmessi in studio erano diversi rispetto a quelli fatti vedere ai telespettatori.

Sottolinea che, per questi motivi, certi condizionamenti potrebbero essere alla base del suo allontanamento dalla tv. Più volte il tema della fede è stato tirato in ballo da Pippo Franco in più occasioni e in diverse trasmissioni per via di esperienze importanti:

Ci sono dei conduttori che vorrebbero approfittare della mia storia, degli altri che sono sensibili e raccolgono con delicatezza la mia testimonianza.

Presto tornerà in onda La sai l’ultima, il varietà condotto dal 1992 al 1995 (e nel 2003 con il titolo La sai l’ultimissima) che ha portato fortuna alla sua lunga carriera dell’artista e a Pamela Prati. La nuova versione vedrà un inedito Ezio Greggio alla guida – come da TvBlog anticipato – e il suo ritorno pare esser visto di buon’occhio dall’ex conduttore:

Mi fa piacere la ripropongano, La sai l’ultima è stato un successo clamoroso. Eravamo arrivati a raggiungere il 39% di share finché non è subentrata Natalia Estrada e il programma non ha più raggiunto quei livelli perché nel frattempo era cambiato il tono della trasmissione. L’impostazione originaria che avevo dato io era cabarettistica. C’era una comicità scoppiettante e professionale.

Con una buona dose di ottimismo Pippo Franco crede che il programma possa ancora funzionare nell’era dei social anche se “Dipende da come lo si imposta” e se qualcuno dovesse alzare la cornetta per invitarlo a partecipare, lui non rifiuterebbe anche se… “Non si può entrare nella mentalità di chi decide“.

L’eclettico comico non smette di far divertire il pubblico tra show di piazza e teatro (“Per me è molto importante il contatto con la gente“) eppure la possibilità di rientrare nella tv che conta da una finestra come Tale e quale show poteva essere un trampolino di (ri)lancio televisivo:

Se ne era parlato – dice – poi non è andato in porto nulla. Per me non cambia nulla: fare una televisione dove non puoi dire nulla e non puoi far ridere interpretando la realtà non ha senso.

Divorzio totale fra il piccolo schermo e Pippo Franco?


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin