Inter-Atalanta 0-0. Lazio fermata sul 2-2 dal Sassuolo


Pareggio prezioso per i nerazzurri di Spalletti: +5 su Atalanta e Milan. Occasione sciupata, invece, per la Lazio


È finita a reti bianche la sfida di San Siro tra Inter e Atalanta. La squadra di Spalletti è così riuscita ad incrementare il vantaggio sul Milansconfitto sabato pomeriggio dalla Juventus – e soprattutto ha tenuto a debita distanza la squadra di Gasperini, che è ha, dal canto suo, agganciato proprio i rossoneri a quota 52 punti. Entrambe le squadre hanno disputato una buona partita, ma è mancata un po’ di precisione ed anche un pizzico di fortuna in zona gol. L’occasione più ghiotta per l’Inter l’ha avuta Icardi al 31esimo del primo tempo, quando si è divorato un gol a tuppertù con Gollini.

Ad inizio ripresa l’Atalanta è stata arrembante, nonostante la pesante assenza del bomber Zapata. Proprio in avvio di partita Gomez ha sfiorato il gol lanciandosi in scivolata su un traversone dalla fascia destra di Ilicic. I bergamaschi hanno continuato a spingere, esponendosi alle ripartenze dei padroni di casa, ma alla fine nessuno è riuscito a segnare ed entrambe hanno potuto portare a casa un pareggio prezioso in chiave europea.

Il Tabellino

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Asamoah; Gagliardini (21’st Borja Valero), Brozovic (23’pt Nainggolan); Politano (33’st Keita), Vecino, Perisic; Icardi. A disposizione: Cedric, Dalbert, Padelli, Candreva, Joao Mario, Ranocchia. Allenatore: Spalletti.

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Mancini, Djimsiti, Palomino (17’st Masiello); Hateboer, de Roon, Freuler, Castagne; Pasalic (29’st Barrow); Ilicic (38’st Pessina), Gomez. A disposizione: Gosens, Reca, Rossi, Berisha, Masiello, Kulusevski, Piccoli, Ibanez. Allenatore: Gasperini.

ARBITRO: Irrati di Pistoia.

Ammoniti: Politano (I); Gollini, Mancini (A).

Lazio-Sassuolo 2-2

Sul prato dell’Olimpico la Lazio ha sciupato una preziosissima occasione per fare uno scatto in avanti in ottica Champions League. Vincendo oggi i biancocelesti avrebbero potuto scavalcare la Roma e al tempo stesso agganciare Milan e Atalanta a quota 52, il tutto con una partita in meno giocata. Tutto sommato, per come si era messa la partita, Simone Inzaghi ha ottimi motivi per ritenersi soddisfatto. Solo un gol di Lulic in pieno recupero ha infatti evitato la decima sconfitta stagionale.

Sicuramente questo finale rocambolesco darà un pizzico di entusiasmo in più ai ragazzi di Inzaghi, impegnati sabato prossimo nello scontro diretto contro il Milan. La corsa alla qualificazione per la Champions è ancora tutta da scrivere.

Il Tabellino

Marcatori: 53′ Immobile (L), 57′ Rogerio (S), 89′ Berardi (S), 90+5′ Lulic (L)

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo (69′ Milinkovic), Badelj (80′ Leiva), Luis Alberto, Lulic; Caicedo (63′ Correa), Immobile. A disposizione: Proto, Guerrieri, Luiz Felipe, Wallace, Bastos, Romulo, Leiva, Milinkovic, Cataldi, Durmisi, Correa, Neto. Allenatore: Simone Inzaghi.

SASSUOLO (3-5-2): Consigli; Demiral, Magnani, Peluso; Lirola, Locatelli (66′ Magnanelli), Sensi, Duncan (83′ Bourabia), Rogerio; Boga, Matri (73′ Berardi). A disposizione: Pegolo, Lemos, Babacar, Ferrari, Sernicola, Magnanelli, Bourabia, Djuricic, Odgaard, Di Francesco, Berardi, Brignola. Allenatore: Roberto De Zerbi.

ARBITRO: Rosario Abisso (sez. Palermo)

Ammoniti: Parolo, Locatelli, Badelj.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin