Intanto i migranti marciano. Una, due, tre carovane



Dopo quasi 20 giorni di cammino, la «pericolosa» – Trump dixit – carovana di migranti centroamericani ha ripreso la sua via crucis. Nel municipio zapoteca di Juchitán, in Oaxaca, dove hanno ricevuto cibo e assistenza medica, i migranti avevano sperato di ottenere dalle autorità messicane un aiuto per arrivare alla capitale. Ma così non è stato. L’organizzazione Pueblos sin Fronteras, che accompagna la carovana, ha accusato il governo federale messicano di aver bloccato l’iniziativa delle autorità di Oaxaca di mettere … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin