INPS, Mauro Nori sarà il nuovo Presidente


INPS

Dovrebbe essere Mauro Nori, direttore generale dell’INPS dal 2010 al 2015, a prendere il posto di Tito Boeri come Presidente dell’Istituto nazionale della previdenza sociale alla naturale scadenza del suo mandato, prevista per la giornata di domani, 16 febbraio 2019, a quattro anni dopo la sua nomina da parte dell’esecutivo di Matteo Renzi.

Lega e Movimento 5 Stelle avrebbero raggiunto un accordo sul nome di Mauro Nori e su quello di Pasquale Tridico, che andrebbe invece a ricoprire il ruolo di vicepresidente dell’INPS. Fonti ufficiali non hanno ancora confermato o smentito l’indiscrezione, ma il decreto interministeriale firmato dal Ministro del Lavoro e dal Ministro dell’Economia dovrebbe arrivare tra poche ore.

Nori dovrebbe venir nominato commissario, secondo quanto stabilito dal maxi-decreto collegato alla manovra finanziaria, e una volta che quel decreto diventerà legge si potrà procedere con la nomina ufficiale di Nori alla Presidenza dell’INPS e alla nomina degli altri membri del consiglio di amministrazione.

Tra quei membri ci sarà anche Pasquale Tridico, che andrà a ricoprire anche il ruolo di vicepresidente dell’INPS. Tridico, classe 1975, è vicino a Luigi Di Maio ed era uno dei nomi emersi come Ministro del Lavoro nei giorni in cui l’esecutivo gialloverde si andava formando.

Né Lega né M5S si sono sbilanciati su questa indiscrezione, ma il tempo stringe e il sostituto di Boeri dovrà essere annunciato a breve.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin