Incendi Atene | Grecia | 88 morti


incendi-atene-in fiamme

10.45 – È salito a 88 il bilancio delle vittime degli incendi che hanno devastato Atene, capitale della Grecia. È quanto emerge dall’ultimo bollettino del ministero della Sanità, che sottolinea come tra le vittime siano anche stati identificati quattro minori. Oltre 500 i feriti, tra cui ci sono una decina di persone in gravi condizioni. Tra le zone più colpite dai roghi la città di Mati, mera preferita dai pensionati con i loro nipoti al seguito.

Atene | Incendi | 81 vittime accertate

Il bilancio ufficiale dei morti per gli incendi divampati attorno ad Atene nei giorni scorsi parla di 81 vittime accertate. I roghi, che sarebbero di origine dolosa, hanno distrutto qualcosa come 1500 abitazioni. Centinaia i feriti, mentre le segnalazioni di persone disperse sono decine secondo quanto hanno comunicato i vigili del fuoco.

Tra le località più distrutte dell’Attica, Mati, località turistica a nordest di Atene dove si registra il maggiore numero di morti (26 sono stati trovati abbracciati in una villa). Molto colpita anche la città di Rafina.

E mentre anche il riconoscimento dei cadaveri è reso difficile dalle condizioni in cui sono stati ridotti dalle fiamme, partono le polemiche sull’abusivismo imperante lungo la costa, con Mati in testa, vera “capitale dell’abusivismo” dove è stato permesso di costruire dappertutto “anche in spiaggia”.

“Nel corso degli anni i governi hanno condonato l’edificazione di abitazioni senza regole” dicono ora all’Ansa fonti vicine all’esecutivo greco che sta “valutando di varare un piano regolatore”.

Atene avvolta dalle fiamme: si temono più di 100 morti. Governo pensa a origine dolosa

Mercoledì 25 luglio 2018, ore 8:00 – Il bilancio delle vittime dei roghi intorno ad Atene sembra purtroppo destinato a salire. Si temono più di cento morti, anche se per ora le vittime accertate restano 74 e i feriti almeno 550. Il governo greco pensa all’origine dolosa. Il sindaco di Rafina ha sottolineato di non aver mai ricevuto alcun ordine di evacuazione dalle zone in fiamme.

Atene avvolta dalle fiamme: morti e feriti

Martedì 24 luglio 2018

19.55 – Confermate le 74 vittime, il bilancio dei feriti ha superato quota 550, tra i quali ci sono 16 bambini in gravi condizioni. Il sindaco di Rafina informa che le case distrutte siano circa 1.500 e si teme che il bilancio dei morti salga oltre quota 100. Il capo dell’Unità di crisi della Farnesina, Stefano Verrecchia, intanto, ha dichiarato a Sky Tg24, che “fino a questo momento, non ci sono connazionali irreperibili”.

17.30 – Continua a salire il bilancio delle persone rimaste uccise in Grecia dai numerosi incendi divampanti in queste ultime ore. Fonti ufficiali hanno confermato che almeno 74 persone hanno perso la vita nella regione dell’Attica, alle porte di Atene, mentre il numero delle persone che mancano ancora all’appello non è chiaro.

14.30 – Col passare delle ore l’emergenza non accenna a rientrare, le fiamme continuano a diffondersi e il bilancio dei feriti è salito a oltre 556, con almeno 16 bambini ricoverati in ospedale in gravi condizioni. Oltre 60 i morti accertati, ma il numero è destinato purtroppo a salire.

Il primo ministro Alexis Tsipras ha già dichiarato tre giorni di lutto nazionale in tutto il Paese, mentre dall’Europa stanno iniziando ad arrivare gli aiuti necessari per far fronte a questa emergenza.

Si continua anche a cercare di identificare le cause di questi incendi, divampanti nelle stesse ore in luoghi molto distanti. Il governo sospetta che siano stati appiccati volontariamente e ha già annunciato che “nulla rimarrà senza una risposta“.

10.25 – Emergenza incendi ad Atene. Arrivano mezzi di soccorso anche da Spagna e Cipro nell’Attica dilaniata dai roghi. Su Twitter il commissario europeo agli aiuti umanitari, il greco Christos Stylianides, spiega che un team di 64 pompieri e paramedici, due camion dei vigili del fuoco e due canadair saranno a disposizione dei soccorritori. Gli evacuati sono migliaia; circa 700 persone sono state salvate sulle spiagge verso le quali erano fuggite finendo per rimanere quasi intrappolati dalle fiamme.

Atene avvolta dagli incendi con un bilancio provvisorio dell’inferno di fuoco che parla di qualcosa come50 morti e almeno 150 feriti gravi. Le fiamme che stanno seminando terrore e morte stanno divampando in due foreste che “abbracciano” la capitale greca. Un abbraccio mortale.

Gli incendi stanno carbonizzando ettari ed ettari di terreno, i turisti sono in fuga dall’isola. Le autorità greche hanno dichiarato lo stato di emergenza, chiedendo l’intervento e l’aiuto dell’Unione europea.

La popolazione fugge verso le spiagge, per le evacuazioni a bordo di navi della marina greca, barche da pesca e yacht privati. Si parla di migliaia di persone che in queste ore sono in fuga. L’Italia ha già inviato ad Atene Canadair e altri mezzi di soccorso e dei vigili del fuoco.

Incendi ad Atene: le cause

Sulla natura dei roghi sono in corso gli accertamenti dei vigili del fuoco e delle autorità; di certo c’è che Atene è stata colpita nelle ultime da una forte ondata di calore e da forti venti che stanno soffiando a est e a nord ovest della capitale della Grecia, rendendo molto difficile domare la fiamme.

26 vittime in un villa a Mati

A una quarantina di chilometri da Atene, nel cortile di una villa a Mati, nota località turistica, sono stati trovati i corpi senza vita di 26 persone. Nella città di Rafina, nella periferia dell’Attica orientale, si registrano invece 150 feriti gravi o gravissimi. Le autorità temono che le vittime delle fiamme siano in tutto almeno una cinquantina.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin