In volo sull’immaginario tra due secoli



Davvero è «un angelo» sul nostro immaginario quello che se ne è andato ieri, nella Zurigo dove era nato quasi 78 anni fa, da padre operaio svizzero e madre italiana: Bruno Ganz. È stato l’attore europeo forse più grande che, con la faccia bella e intensa, ha traghettato diverse generazioni attraverso il secolo, immortalato per sempre nelle immagini che lo vedono volare sulla Sterne dorata al centro della capitale tedesca, due anni prima che cadesse il Muro. Un attore sobrio, … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin