In viaggio verso l’età adulta alla scoperta della libertà


Niente di neanche lontanamente vicino alla leggerezza di Splash una sirena a Manhattan, in Blue My Mind –esordio della svizzera Lisa Bruhlmann, siamo più dalle parti di Thelma in quanto a atmosfere livide da Nord Europa, a tensione para-horror, all’uso delle metamorfosi del corpo come metafora dei grandi tumulti che investono «la stagione di mezzo». In qualche misura, forse, c’è un po’ di Girl, in termini di ossessione e di un certo tipo di cinema-gabbia dove abbondano gli spazi chiusi, … Continua

L’articolo In viaggio verso l’età adulta alla scoperta della libertà proviene da il manifesto.


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin