In Piemonte Salvini cede



La candidatura del centrodestra in Piemonte era pronta da tempo, ma da mesi era congelata, ferma in panchina. Per due motivi: per il peso sempre più strabordante del vicepremier Salvini, che fino all’ultimo non era convinto di lasciarla a un alleato locale, Forza Italia, bolso e in palese difficoltà, e per il fatto che Alberto Cirio, europarlamentare azzurro, rischiava di essere travolto dall’inchiesta Rimborsopoli. Ma la sua posizione sarà presto archiviata. Quindi, via libera a Cirio, 46 anni cuneese langarolo … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin