In piazza, con i migranti contro la barbarie



Nell’appello per le manifestazioni di sabato 27 ottobre, pubblicato nei giorni scorsi (per il testo integrale ilmanifesto.it) tra l’altro si scrive: «In Italia soffia un vento furioso di propaganda e, peggio, di violenza. Il limite della intolleranza si traduce in forme di aggressione e regressione sempre più gravi. I migranti diventano ostaggi, nemici, gente pericolosa. Insultati, picchiati, feriti da armi da fuoco, concentrati in centri invivibili. Adulti, minori, donne sole, bambini trovano in Italia un’ostilità crescente. E come se non … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin