In memoria di don Roberto Sardelli



Ci sono fine-vita leggere come piume, altre pesanti come montagne. Quando nel novembre scorso l’Università Roma Tre gli conferì la Laurea Honoris Causa per «una delle più straordinarie iniziative di pedagogia popolare realizzatesi nel secondo dopoguerra», don Roberto Sardelli non poté ritirare il titolo perché da tempo malato, in sua vece andarono due ex allievi in un’aula magna gremita di loro compagni commossi e plaudenti. In effetti, era da oltre un anno che tentavo di catturare la testimonianza diretta nell’artefice … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin