“In Libia serve l’impegno dell’Italia per accordo sui meccanismi degli sbarchi”


Ue chiede impegno Italia su meccanismi sbarchi da Libia

Afp


 Sbarchi di migranti




La Commissione europea condivide le osservazioni dell’Italia “sui preoccupanti sviluppi in Libia”, ma chiede l’impegno del governo affinché si trovi un accordo sui meccanismi temporanei di sbarco, sulla redistribuzione dei richiedenti asilo e sulla riforma del sistema di Dublino. È quanto si legge nella lettera inviata oggi dalla Commissione europea – per rispondere alla richiesta del ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi, di un piano Ue per rispondere a un eventuale aumento degli sbarchi a causa della guerra in Libia.  

La Commissione, in particolare, considera “urgente” trovare un accordo sui meccanismi temporanei che permettano lo sbarco e la ridistribuzione di richiedenti asilo in caso di un’impennata di flussi dalla Libia. Ma è necessario “l’impegno determinato dell’Italia” per fare in modo che questi meccanismi possano essere messi in pratica nel breve periodo, aggiunge l’esecutivo Ue.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin