«In Israele nazionalismo sfrenato, Europa cieca»



Il vento soffia a favore di Benyamin Netanyahu. Accuse vecchie e nuove di corruzione e l’incriminazione che lo attende nei prossimi mesi, non hanno scalfito il consenso popolare che il premier israeliano ha costruito nei passati dieci anni sul nazionalismo sfrenato. E i sondaggi ora gli danno ragione rispetto a quelli di due mesi favorevoli al suo avversario Benny Gantz, ex capo di stato maggiore e leader di Blu e Bianco, il “partito degli ex generali” come lo chiamo in … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin