In Cina c’è un inaspettato boom dei wedding planner


In Cina c'è un inaspettato boom dei wedding planner

Afp


 Matrimonio in Cina




Sono sempre di più in Cina i promessi sposi che assumono il wedding planner per avere un matrimonio personalizzato.  Al punto che dal 2004 sta diventando un importante segmento del mercato. Il wedding planner rappresenta anche un mestiere che attrae i giovani laureati che cercano lavoro, in particolare i laureati in architettura, interior design, arte e fashion design.

Un matrimonio all’occidentale

Tra questi c’è Qian Bingjie, 27enne wedding planner che ricorda al China Daily la sua esperienza nell’organizzare un matrimonio tutto in bianco. Il colore bianco è il simbolo della purezza in Occidente, ma in Cina viene associato a eventi come i funerali, mentre è il rosso il colore preferito per occasioni felici come i matrimoni. Ma la sposa era irremovibile: “Voglio che tutto sia bianco, così posso individuare il mio sposo a prima vista”. Per Qian, oltre agli impegni per una decorazione particolare che va contro la tradizione cinese, è stato molto faticoso riuscire a convincere la suocera della sposa ad accettare il bianco anziché il rosso.

In Cina c'è un inaspettato boom dei wedding planner

Afp

Matrimonio in Cina

Il wedding planner deve conoscere tutto

Lin Ying, direttrice di Weddings Beautiful China, una filiale dell’Istituto professionale del wedding planning con sede centrale negli Stati Uniti, ha paragonato i wedding planner ai registi cinematografici.  È necessario possedere una conoscenza a tuttotondo: tradizioni, costumi, composizioni floreali, moda, cosmetici, illuminotecnica, apparecchiature audio e fotografia. “Per rendere ogni matrimonio unico”, Lin ha detto, “Dobbiamo prendere spunto dalle storie romantiche di ogni coppia”.

Qian è la fondatrice di Ice Wedding, studio che ha 4 sedi tra Wenzhou (provincia dello Zhejiang) e Dubai. solo quello di Wenzhou città riceve circa 60 ordini al mese. “La maggiore pressione per un wedding planner è assicurarsi che tutto vada bene”, ha detto, “La coppia non avrà una seconda possibilità.” La maggior parte dei clienti di Qian sono nati dopo il 1990 e apprezzano i matrimoni personalizzati. Ha imparato a prevedere le loro preferenze in base alla loro personalità. “Se una sposa chiede, ‘Mostrami questo!’, so che posso consigliarle colori audaci. Se lei invece chiede il parere al marito, ‘Tesoro, quale pensi sia meglio?’ Allora suggerirei il colore rosa e così via.”

In Cina c'è un inaspettato boom dei wedding planner

Afp

 Matrimonio in Cina

Zou Jiayi, fondatore di Do Private Wedding a Zigong (provincia del Sichuan), ha un approccio relativamente più pratico. In realtà, “I soldi spesi per un matrimonio non sono proporzionali all’amore di una coppia”. Circa il 70 percento dei suoi clienti ha partecipato in precedenza ai matrimoni dei suoi ex clienti. Molti di essi diventano suoi amici. Zou racconta, “Gli mandiamo regali durante le feste e sono anche disposto ad aiutarli a risolvere i problemi matrimoniali”. Personalmente ha organizzato tre matrimoni per lo stesso sposo. Non è così difficile entrare in questo settore, “Ma gli sforzi che uno deve dedicare nella preparazione di un matrimonio non è inferiore a quello di ristrutturare una casa”. Per Zou, “Il 99% dei matrimoni sono simili, la differenza sono le storie individuali del loro amore”.

(Per la traduzione ha collaborato Wuan Jing)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin