Il volto sfigurato dell’Ucraina



È morta due giorni fa, dopo un’agonia durata più di tre mesi, la giornalista e attivista dei diritti umani ucraina Ekaterina Gandzyuk, ferita con un litro di acido solforico sul 30% del corpo il 31 luglio scorso davanti casa. Saputo della sua scomparsa la sua amica e collega Oleksiy Matsuka ha scritto: «Era sempre pronta a combattere, era un’ottimista ineguagliabile. La incontrai per la prima volta dodici anni fa e ho sempre ammirato il suo candore, il suo coraggio e … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin