Il Viminale chiude il Cara e scoppiano le proteste



I primi ventisette migranti del Cara di Castelnuovo di Porto, chiuso ieri per decisione del Viminale, sono stati trasferiti in Campania e Basilicata. Entro il 31 gennaio saranno in tutto 305 quelli che subiranno lo stesso trattamento. Dieci regioni riceveranno gli ospiti del secondo centro più grande di Italia. Otto persone, alle quali la Commissione territoriale ha riconosciuto la protezione umanitaria (e che avevano presentato domanda prima dell’entrata in vigore del decreto sicurezza), troveranno posto in uno Sprar, mentre per … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin