Il valzer dei numerini e il gioco degli alibi tra Roma e Bruxelles



Dalla trincea si fa retromarcia e si avanza ma, soprattutto, si bluffa. La partita a poker tra il governo e la Commissione Ue sulla legge di bilancio ieri è terminata con un altro vertice a Palazzo Chigi dove le squadre della Lega e dei Cinque Stelle si sono presentate al gran completo al tavolo dell’arbitro Giuseppe Conte, avvocato del popolo e cerimoniere del sacro contratto. Sul tavolo le quaranta pagine sventolate da Conte sabato sera a cena con il presidente … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin