Il tormentone del Def e i trucchi del governo



Al folto elenco dei picconatori dell’anno “bellissimo” preconizzato da Giuseppe Conte, si è aggiunto il Centro studi della Confindustria che prevede uno zero tondo di crescita per il 2019. Siamo ben lontani dal + 0,9 stimato nell’ottobre scarso. Le cause della defaillance sarebbero il rialzo di un punto percentuali dei rendimenti sovrani, ma soprattutto il crollo di fiducia delle imprese, specialmente nel manifatturiero, e quella delle famiglie costrette a una riduzione dei consumi, non compensata dalle magnifiche e progressive sorti … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin