Il «test» dell’uovo: se rimane a galla significa che non è più buono?


Pubblichiamo la domanda inviata da un lettore al forum Nutrizione e la risposta data dal nostro esperto, il dottor Andrea Ghiselli, dirigente di ricerca del Centro CREA – Alimenti e nutrizione e presidente della Società Italiana di Scienze dell’Alimentazione.

Buongiorno Dottore, ho un dubbio (che mi porto dietro da anni), forse lei può aiutarmi. E’ vero che per vedere se un uovo è fresco bisogna immergerlo in acqua e se viene a galla significa che non è più buono? Spesso succede che l’uovo, pur non galleggiando, tenda a salire, magari restando attaccato al lavandino solo di pochissimo: significa che è poco fresco? Grazie se potrà darmi certezze al riguardo.
Annamaria

Le uova hanno un alto contenuto di acqua e quel poco di proteine che hanno fanno in modo che il peso specifico sia lievemente superiore all’acqua, ma non troppo. Quel poco però è sufficiente a farle andare a fondo quando si immergono in acqua. Mano mano che l’uovo invecchia la traspirazione che avviene tra guscio e ambiente fa in modo che evapori una piccola parte di acqua che viene sostituita dall’aria. Quindi più l’uovo è vecchio, meglio galleggia. Questo non significa che non sia buono, solo che è più vecchio.

Frigo a prova di sicurezza: come conservare al meglio i cibi nello scomparto giusto


Verifica la temperatura


9 agosto 2018 (modifica il 9 agosto 2018 | 13:47)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




Pagina ufficiale: http://xml2.corriereobjects.it/rss/salute.xml

Autore dell'articolo: admin