Il «talento» di Lee Israel, splendida falsaria



Lee Israel ha la lingua lunga e spesso anche asciutta. Così dalla sua bocca esce di tutto mentre in entrata è soprattutto alcol. Vive male e scrive benissimo. Il suo caratteraccio da misantropa le ha bruciato alle spalle ogni ponte, dopo un libro di successo non è stata più in grado di replicare, anzi ha fallito, su tutto il fronte. Il suo cruccio da novella disoccupata, ha perso l’ennesimo lavoretto sottopagato, non è quello di non avere i soldi per … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin