Il sottile dubbio del passato



La bellezza fotografica di Ricordi?, la nuova (da Dieci inverni sono passati quasi dieci anni) commedia di Valerio Mieli passata a Venezia e ora nelle sale, è tutt’altro che fortuita (Mieli nasce fotografo) e men che mai gratuita, perché tutta riconnessa a un discorso sull’evocazione del passato e su quelle sue possibilità falsificanti che insinuano il dubbio sottile e infugabile sulla reale consistenza di ciò che viviamo. Quando commedia sentimentale non significa film «leggero». Ne abbiamo parlato con il regista. … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin