Il software che ci suggerisce la formula matematica dell’amore 


app algoritmo dell'amore



Discontinuità, picchi, fragilità. Ma anche un salto in avanti. Un po’ come il Big Bang. O un buco nero, dal quale non si riemerge. E’ la singolarità: un salto in un processo altrimenti continuo, in fisica un punto con un valore infinito. Più o meno l’amore.

E’ un po’ questa l’idea che c’è dietro Süss, un’applicazione sviluppata per San Valentino da Imaginary, organizzazione senza scopo di lucro basata a Berlino che progetta programmi e organizza mostre di matematica open source.  Süss, che in tedesco sta per “dolce”, permette di modificare una formula matematica e personalizzare un cuore. Il cuore di Süss in particolare può essere allungato (perfino spremuto) spostando i due cursori a sinistra della pagina, che modificano i parametri “a” e “b”, mentre il cursore più a destra lo ingrandisce e lo rimpicciolisce.

“Se si osserva la forma del cuore, vedi un picco in basso e un altro picco in alto”, ha detto al New York Times Andreas Daniel Matt, matematico e direttore di Imaginary. E la singolarità? “Vette super alte e cime super basse. L’amore è pieno di punti estremi” ha spiegato sempre Matt.

Quindi, la formula dell’amore? Provate questa x ^ 2 + y ^ 2-z ^ 2-a + 0.5. A confermare la relazione tra singolarità e amore c’è anche che da un punto di vista strettamente matematico, poi, le singolarità hanno proprietà speciali. Una singolarità è fragile, può rompersi anche con cambiamenti molto piccoli all’equazione. Le superfici unite in precedenza possono essere separate. Quando le singolarità si rompono “sono molto difficili da comprendere, da studiare e soprattutto da risolvere”. Appunto.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin