Il rompicapo dei «navigator» senza bussola nella selva del precariato



Paladino della guerra al precariato, ha promesso stabilizzazioni dei precari a cominciare dalle aziende di stato. Messo alla prova, il ministro del lavoro Luigi Di Maio rischia di produrre l’opposto: la moltiplicazione del precariato tra coloro che dovrebbe aiutare poveri e disoccupati a cercare lavoro. Il paradosso è stato confermato ieri, durante un’audizione alla commissione lavoro del Senato, da Mimmo Parisi. Il candidato in pectore alla guida dell’Agenzia nazionale per le politiche attive (Anpal) controllerà l’Anpal servizi per la quale, … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin