Il razzismo «vintage» è una lezione di storia



Graffiante, eversivo e spassoso, BlacKKKlansman è il film che lo scorso maggio ha resuscitato una Cannes (e un Festival) da un torpore catatonico, una sveglia sulle note dei Temptations (Ball of Confusion) sparati a palla sulle algide scalinate del Palais. Nel suo ultimo film Spike Lee remixa il suprematismo di Via Col Vento, D.W. Griffith e la blaxploitation di Pam Greer e Richard Roundtree. Cita a lungo Stokely Carmichael e le Pantere Nere e mette Harry Belafonte seduto sul trono … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin